IL MIO CARO ANGELO

(testi e foto di Giorgio Biavati)


Sono nato il 5/11. con la camicia.
Eh sì! Il 5/11 a Bologna fa più freddo che al 5/8...

Così, dovendo affacciarmi al mondo in quella nottataccia, mi tirai dietro la placenta. E da quella notte, ogni volta che miglioravo la mia qualità di vita o che la "sfangavo" (e non sono state poche) la gente diceva: "per forza, è nato con la camicia !!!"

Ma.

- quella camicia,
- quella presenza così incoraggiante nella fascinosa casa vuota di corso Monforte,
- i medici dell'ospedale Sacco di Milano, che come una squadra olimpionica, si sono passati il testimone della mia vita.., sin da battere in volata la morte,
- il fantasma, l'atmosfera allegra e serena del Castello di S. Giorgio dove ora vivo per fare "Vivere"....

Non è fortuna.

E' opera del mio Caro Angelo . datomi in dotazione da mia madre.
Eh sì! Faceva un freddo cane. è vero mamma.. la notte del 5/11 !

(Nella foto la mamma con il piccolo Giorgio)


Biografia di Giorgio Biavati

Come ho preso il Virus dell'attore

Il Teatro è un'avventura

L'Associazione ASFAP

 

HOME PAGE GIORGIO BIAVATI IL FANS CLUB PHOTOGALLERY EVENTI & NEWS CONTATTA IL FANS CLUB ISCRIVITI AL NOSTRO FANS CLUB SEGNALACI AD UN TUO AMICO AGGIUNGI AI TUOI PREFERITI GIROGIO BIAVATI FANS CLUB